La Schema-Focused Cognitive Therapy

La Schema-Focused Cognitive Therapy, sviluppata da Young e colleghi (1990-1999), è un modello teorico e un approccio psicoterapeutico innovativo e articolato che combina le tecniche di Terapia Cognitivo Comportamentale, ampiamente dimostrate, con elementi derivati dalla teoria dell’attaccamento, dalla Gestalt, dall’Analisi Transazionale, da terapie interpersonali e psicodinamiche al fine di aiutare i pazienti affetti da problematiche […]

cervello-schizofrenia

I disturbi del sonno sono significativamente più frequenti nei pazienti ad alto rischio di psicosi

I pazienti ad alto rischio clinico per la psicosi sembrano avere più problemi di sonno rispetto a coloro che non mostrano un elevato rischio di ammalarsi di una psicosi, secondo uno studio pubblicato su Psychiatry Research. Il rapporto ha anche riscontrato che i disturbi del sonno sono legati a maggiori sintomi positivi e negativi e […]

help

La maggior parte delle persone affette da depressione riceve un trattamento inadeguato

La stragrande maggioranza delle persone con depressione in tutto il mondo non riceve un trattamento nemmeno minimamente adeguato per la loro condizione, secondo un nuovo studio condotto su più di 50.000 persone in 21 paesi del mondo dal King’s College di Londra, la Harvard Medical School e l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). La ricerca, pubblicata […]

L’uso di dispositivi multimediali prima di andare a dormire raddoppia il rischio di sonno disturbato nei bambini

I bambini che utilizzano dispositivi come smartphone e tablet al momento di coricarsi hanno un rischio più che raddoppiato  di presentare un sonno disturbato, rispetto ai bambini che non hanno accesso a tali dispositivi, secondo un nuovo studio condotto da ricercatori del King’s College di Londra. Precedenti ricerche indicano che il 72 per cento dei […]

ketamina-cervello

L’uso di marijuana in età precoce è associata a funzioni cerebrali anormali e QI inferiore

In un nuovo studio, scienziati Canadesi hanno scoperto che l’uso precoce di marijuana può causare anomalie delle funzioni cerebrali e uno sviluppo inferiore del Quoziente intellettivo. La marijuana è la sostanza illecita più comunemente usata nel mondo. Studi precedenti hanno evidenziato come i consumatori di marijuana frequenti, soprattutto quelli che iniziano in giovane età, sono […]